Featured Posts

La dieta della camminata.

Ripubblichiamo il link di un articolo trovato in rete:

https://donna.fanpage.it/la-dieta-della-camminata-i-segreti-per-dimagrire-senza-troppi-sacrifici/?utm_source=webpush&utm_medium=notif.


Come scrive l'autrice, bastano 30 minuti di camminata per avere un effetto benefico del nostro dimagrimento. I nostri istruttori sono preparati per assistervi in un percorso specifico e farvi raggiungere i vostri obiettivi. Le feste si avvicinano. Iniziare un percorso di cammino vuol dire stimolare il metabolismo e trovarsi pronti all'evento clou dell'anno: il Natale, ricorrenza dove tutto è permesso.



Nordic Walking e Bungypump vi aiuteranno senza troppa fatica a mantenere i vostri obiettivi. Lo testimoniano i nostri associati. Contattateci ed inizieremo un percorso che vi porterà a mantenere e successivamente a perdere peso semplicemente camminando.

QUANTO SI BRUCIA? – Il consumo di calorie è molto variabile seconda della velocità della camminata, dell’età e del peso della persona. I giovani “bruciano” più di chi è più avanti negli anni perché il metabolismo è in gioventù è più attivo; a pari velocità, chi pesa di più brucia più calorie perché deve spostare una massa corporea maggiore. Indicativamente, un adulto che pesa 70 chili, camminando in pianura a sei chilometri all’ora brucerà circa 400 calorie in un’ora. Una persona di 55 chili, a pari velocità, ne brucerà invece 360.

QUANTO CAMMINARE – La camminata, per risultare efficace, deve durare almeno 40 minuti: se consideriamo che i primi dieci sono di solito di riscaldamento e servono per arrivare alla velocità ottimale, ecco che si ottengono i canonici 30 minuti di allenamento di cui si parla di solito e che sono considerati la soglia minima per un allenamento efficace e bruciagrassi. Se riusciamo a tenere il ritmo senza stancarci, possiamo continuare anche per 70-80 minuti. Se ci rendiamo conto che stiamo rallentando o che il respiro diventa affannoso, significa che la stanchezza comincia a farsi sentire. Meglio concludere l’allenamento e dedicarsi a dieci minuti di stretching, per decontrarre i muscoli affaticati. La cadenza ottimale, per chi vuole buttare giù peso in modo efficace è di cinque allenamenti a settimana: si può cominciare con tre, per aumentare gradualmente. È sbagliato invece allenarsi tutti i giorni: almeno due giorni a settimana è meglio riposare o dedicarsi a una diversa attività.

Le nostre sessioni di allenamento sono divertenti e rilassanti perche sotto la nostra guida saranno sempre personalizzate . Camminare fa bene al corpo e alla mente. Visto che le feste si avvicinano pensa ad un regalo per te: un corso di camminata. All0interno del sito troverai tutti i riferimenti. Puoi anche fare click su questo link per essere in contatto con noi.

#camminata #trekking #turismo #camminarefabene #nordicwalking #escursione #comefare #corsi


Recent Posts
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic

© 2017 by Associazione Sportiva dilettantistica AESSEDI c.f. 96058790062

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page